collaborando con molti artisti e gruppi per incisioni discografiche e spettacoli musicali e teatrali.

Sicuramente l’ultima importante novità da segnalare è l’inizio del lavoro con il “Corou de Berra”, una bellisima e preziosa realtà nata nel 1986 con la direzione artistica e musicale di Michel Bianco.

All’inizio, un grande coro popolare misto di una ventina di persone che rivisitava i canti tradizionali delle Alpi del Sud. Con molta convivialità e spontaneità. Con il passare del tempo, il Coro muta per divenire sestetto, quartetto, quintetto, insomma, un ensemble musicalmente esigente, al servizio di un approccio artistico molto specializzato.

Fedele al suo obiettivo artistico iniziale aperto a tutte le influenze musicali, il Corou si trova sempre dove non ci si aspetta: la musica del film Dogora (Patrice Leconte, Etienne Perruchon), con un'orchestra sinfonica e una grande corale, i primi passi nella polivocalità/percussioni con lo straordinario batterista jazz André Ceccarelli o il percussionista Carlo Rizzo, con il chitarrista rock Sebastien Chouard, con il "pazzesco" compositore Gilberto Richiero, con Francis Cabrel, Gian Maria Testa, Michel Montanaro, Michel Lonsdale... Dal 1986, le Corou de Berra è un innovatore ed io sono felice ed onorato di farne parte.

Ecco una foto del primo concerto con il Coro: 30 Marzo 2019 a la Chapelle du Château de Bellet di Nizza. Foto di Clarisse Bianco. Con Françoise, Antoine, Michel e Sandrine.

















Ho avuto la fortuna di suonare in tanti luoghi e situazioni, superando i mille concerti, oltre ad un bell’elenco di registrazioni discografiche e collaborazioni.

Insegno fisarmonica, canto, ghironda e strumenti della tradizione d’òc, oltre che musica d'insieme e coro con corsi stabili e lezioni private.



      BIOGRAFIA                                                                                                                                                                                                                                                                                                 

© 2019  lucapellegrino.com

© Igor Piumetti

LA FABBRICA DEI SUONI | PROGETTI NELLE SCUOLE E VISITE GUIDATE NEI PARCHI TEMATICI

LA CHAMBRA D’ÒC | lingua occitana | PROGETTI NELLE SCUOLE, PROGETTI MUSICALI, DISCOGRAFICI, EDITORIALI

LA SCALE DEL RE | SCUOLA DI MUSICA POP

ARTUSIN | ASSOCIAZIONE CULTURALE OCCITANA

http://www.lafabbricadeisuoni.it
http://www.chambradoc.it
http://www.scaladelre.it
http://www.artusin.it

C

antante, polistrumentista, compositore, arrangiatore, nasco a Cuneo nel 1983, laureato in vocalità afro-americana, mi occupo da sempre di musica popolare.

Mi dedico alla didattica ed all’attività musicale,

Dal 1998 al 2002 Sarvan, dal 2001 Catafolk e Lhi Jarris, con i quali vinciamo nel 2004 il premio Folkontest istituito dalla Folkermesse di Casale Monferrato (AL) e partecipato, nello stesso anno, al prestigioso Festival Interceltico di Lorient in Bretagna, oltre ad aver inciso tre CD: “Minoranças” (2004), “Cèrcle Libre” (2008) "Juanin pet pet Cigàla e altri personaggi d’Occitania” (2010).

Dal 2005 Luns Fum, dove i classici occitani incontrano gli arrangiamenti dell’eclettico Gerardo Cardinale “Ep09” (2009).

Dal 2008 Aire de prima, dedicato al canto occitano, con cui partecipiamo a prestigiose rassegne in Italia e Francia e pubblichiamo “Òc en chamin” (2008), “Partem bon’ora” (2013).

Dal 2011 La Mesquia, con il quale è partita una gran bella avventura, ricca di soddisfazioni e lavori: “En l’aire ailamont" (2011), “Podre” (2013), “Drant deman” (2016), vincitori del concorso legato al festival Folkest2015, e poi i video-clip di “Tarabla” (2015), “Istòria de l’Àrbol secular” (2017), lo spettacolo teatrale “Alberi, Asini, Uomini e Donne” ed il lavoro “Partisan”, in collaborazione con l’attore Luca Occelli (2018), la collaborazione con la grandissima cantante sarda Elena Ledda ed il video-clip del brano “Nai Nai” con i disegni di sabbia di Nadia Ischia (2018). 

Dal 2013 La Péiro Douso, vivace compagnia per “bolegar” nei più rinomati festival òc! Con loro “Lo catre de Dezembre” (2014), “Lengostas e Papagais” (2017).

Affiancano questi gruppi, formazioni più snelle come Dui, duo con Manuel Ghibaudo; progetti in solo, progetti speciali, come i fortunati spettacoli 12 canti per 12 lingue e Purus Puri e altre collaborazioni come il recente recital L’Europa di Altiero Spinelli, di Enzo Princivalle, con Valeria Arpino, Alessia Musso, Eugenia Ruggeri.

















Canto come solista nel coro interparrocchiale Pacem in Terris; svolgo un intensa attività didattica con la cooperativa La Fabbrica dei Suoni, la scuola di musica pop La scale del Re e con l’associazione culturale Chambra d'òc grazie alle quali posso lavorare con le mie competenze pratiche e teoriche, acquisite grazie a corsi, seminari, ricerca personale, tanta passione e voglia di confrontarsi e di imparare sul campo!

Ho sempre in mente nuovi progetti e ... che dire?

La musica mi appassiona e amo ciò che faccio.

Ecco alcune delle realtà con cui collaboro:

  HOME            BIOGRAFIA            AGENDA            PROGETTI            CONTATTI

  HOME            BIOGRAFIA            AGENDA            PROGETTI            CONTATTI